Habita

Habita rappresenta la unità monofamiliare di tipo tradizionale, con parete portante in blocchi termoisolanti in Porothon, copertura in legno lamellare a padiglione, sviluppata su due livelli, un piano terra con vani giorno nella parte esposta a sud, zona notte a nord, spazio cucina nel centro (il cuore della Dimora) e una ulteriore area, destinata a camera, cabina armadio e bagno. Il modulo netto interno parte da un riquadro di cm 390×390, che corrisponde ad una superficie complessiva di 152 mq, nella tipologia a 7 moduli. Sono previsti anche unità monofamiliari a 6 o 8 moduli. La parete esterna a cappotto è corredata da “pareti ventilate” sui lati nord/sud,
all’interno delle quali ” scompaiono” le grate mobili di sicurezza. 

Un locale tecnico contiene inverter fotovoltaico, accumulatore d’ acqua calda da pannelli solari e una pompa di calore aria/acqua per la climatizzazione caldo freddo. Tutte le finiture seguono il capitolato generale del sistema Dimora.

Habita, originariamente pensata come abitazione ecosostenibile, realizzata in blocchi di laterizio “porizzati”, alleggeriti e integrati da isolante termico, viene ora proposta dal progetto Dimora Responsabile nella più performante versione in legno, nella soluzione MHM (Massive Holz Mauer), per tutte le pareti esterne e in travi lamellari per la copertura.
Il sistema adottato, letteralmente ” muro in legno massiccio “, prevede l’ impiego di tavole a strati incrociati, fissate con chiodi in alluminio grippati, senza utilizzo di collanti. La parete esterna viene poi coibentata termicamente da un cappotto rigido/semi rigido ,di spessore e materiali variabili a seconda della zona climatica, preferibilmente naturale, in fibra di legno, canapa o sughero.
Nei lati nord e sud la facciata è caratterizzata da elementi modulari, leggermente distaccati con effetto di “parete ventilata”, all’ interno della quale ” scompaiono” le grate di sicurezza motorizzate.
Gli impianti tecnologici si dipartono dal locale tecnico, con accesso esterno, che contiene pompe di calore aria/acqua per la climatizzazione radiante, accumulatore di ACS collegato ai pannelli solari termici, accumulatori elettrici collegati ai collettori fotovoltaici.
La pianta ad H si caratterizza per l’ apertura allo spazio esterno, portico o giardino, che penetrano in parte nella sagoma, ove il modulo centrale viene destinato allo spazio cucina, affacciato su entrambi. A nord le due camere da letto, a sud ingresso, soggiorno e studio, in mezzo appunto la zona pranzo, ai lati i servizi igienici. Una comoda scala a chiocciola collega il piano terra con il livello sottotetto, ove trovano posto un’ altra camera con cabina armadio e bagno.