I Materiali in relazione al contesto ambientale

Una Dimora realizzata in un ambiente collinare o montano non può avere la sagoma e il trattamento dei prospetti simile o uguale ad una disposta di fronte al mare o in un contesto urbano.
Compito dei progettisti sarà quello di occuparsi del rispetto dell’ambiente circostante, dei colori del paesaggio o degli edifici limitrofi, dell’impiego di  materiali in uso nel territorio, senza nulla togliere al bisogno di innovazione e di nuove tecnologie. Compito tutt’altro che semplice, ma importante per fugare quella tendenza, ormai in uso da molto tempo, di uniformità ed omologazione, supportata creativamente dalla esaltazione del “nuovo”,tanto da incontrare lo stesso edificio ( museo, teatro, grattacielo, aeroporto,centro commerciale…) in città diverse e lontane per storia, cultura, tradizione. La materializzazione del “non luogo”,di uno spazio anonimo ed eguale ovunque.
La tecnologia utile e necessaria può accogliere lo sforzo di personalizzare, dare identità al nuovo.
La tecnologia che esalta se stessa, in costante lotta per superarsi, rivolta più a stupire che a servire produce effetti nefasti, trasformandosi in banale oggetto di consumo compulsivo. Ciò di cui l’uomo non ha bisogno !