Il valore aggiunto del verde

La vegetazione oltre ad allietare lo sguardo e spesso anche l’olfatto, ha comunque il compito di ossigenare l’aria intorno a noi.

Il giardino deve “aver a dimora” piante a foglie cedue a sud e sempreverdi a nord. La parete sud in particolare può anche ospitare piante rampicanti con funzione ombreggiante. Dentro la dimora piante e fiori, oltre alle erbe aromatiche trovano luogo nelle logge e balconi, negli spazi interni della zona giorno ed anche nelle coperture.

Il terrazzo solario contiene piante da vaso o in piccole fioriere, mentre un manto erboso o a piante grasse ha il compito di “coibentare” la copertura, sia a falda, sia in piano.

La vegetazione ed il sottostante terriccio hanno la doppia funzione di assorbire e cedere lentamente l’acqua piovana e di coprire come una coltre gli ambienti sottostanti, preservanldoli  freschi in estate e tiepidi in inverno.