L’ esposizione e l’ orientamento

La Dimora è preferibilmente disposta in un asse Nord-Sud, per accogliere meglio l’influenza del Sole, la sua luce ed il suo calore. Le camere alle  nostre latitudini sono prevalentemente aperte ad Est e ad Ovest, in ragione di una luce con inclinazione più bassa e una conseguente maggior penetrazione all’ interno.
Le aperture a Sud invece, sempre in relazione all’angolazione dei raggi solari,sono schermate con ombreggianti orientabili
orizzontali in estate e verticali nelle stagioni intermedie per proteggere o far entrare luce e calore. A Nord la Dimora è quasi interamente chiusa, contro i venti freddi ,difesa da una parete più spessa, con forature apribili nelle stagioni tiepide o calde, per  consentire la ventilazione naturale, attivata dal contrasto tra il lato assolato e quello in ombra .